Inter, Conte esalta Vidal: annuncio di mercato

Prima TS- La carica dei 200 mila Spal Roma e Barça. Vidal riapre

Prima TS- La carica dei 200 mila Spal Roma e Barça. Vidal riapre

E ci mancherebbe pure, visto il rendimento da top-player di Lautaro Martinez che che ieri ha messo a segno la seconda doppietta consecutiva: con la prima, a Praga, ha mantenuto in vita le speranze Champions dei nerazzurri, con quella contro la Spal ha coronato il sorpasso in vetta sulla Juve. In questo momento non è giusto parlare di mercato perché mancherei di rispetto ai miei calciatori - afferma Conte a 'Sky Sport' - In un momento di grossa difficoltà per noi, abbiamo avuo l'opportunità di alzare la responsabilità per tutti.

Il dg nerazzurro ha dichiarato: "Siamo abituati a queste situazioni, dobbiamo essere concentrati sulla partita di oggi". Io e Conte siamo legati a lui da un rapporto di amicizia per i bellissimi tempi trascorsi insieme.

Come l'avrà preparata? "Conte è un bravissimo professionista, uno dei migliori allenatori: sa quando usare bastone o carota". "L'Inter non lo è, Conte lo sa bene, ma la differenza con i bianconeri l'ha mascherata bene, a dispetto della pioggia di infortuni caduta su una rosa ridotta all'osso e che rischia di perdere anche Gagliardini per un periodo non breve - scrive il Corsera -".

Vidal è il centrocampista d'esperienza, abile nelle incursioni e con grande personalità, che serve come il pane al tecnico nerazzurro: l'identikit che l'ex commissario tecnico ha dato alla società sta prendendo pian piano le sembianze del calciatore del Barcellona, che in Spagna non gioca con continuità e vorrebbe tornare a sentirsi importante come un tempo.

Ha problematiche muscolari, stiamo cercando d'identificare meglio. In un settore che purtroppo è in sofferenza. "Kulusevski? Con Faggiano siamo amici e ne parleremo in una sede diversa".

Altre Notizie