Mara Venier rivela: "Anch’io in cura allo IEO, ho ricevuto tanto amore"

Noi abbiamo quasi tutti amici gay, i nostri fantastici amici gay, li salutiamo senza fare nomi. "Si io sono sposata mio marito è normale" ha detto Mara, rendendosi però subito conto di non aver usato il migliore dei termini, visto che in questo caso avrebbe dovuto dire qualcosa come si "mio marito è etero" per dire... Mio marito è normale.cioè... non normale nel senso. cioè non è gay...va beh... ma lui non c'entra con questo discorso. "Adesso si può dire che abbia cinque famiglie".

Sull'incontro con i genitori del primo marito, Gordon Faggetter (batterista dei Cyan Three): "Quando andai in Inghilterra ad incontrare i suoi, ricordo con piacere che riuscii a lavare l'auto con la pompa dell'acqua, in totale libertà". Nessuno ha mai cercato di cambiarmi. Patty Pravo è travolgente nella sua sicurezza: "Ero a Londra, sentimmo che in Italia c'era un locale, il Piper, che andava moltissimo, ci mettemmo dentro un maggiolino e con i miei amici ci siamo fatti Londra-Roma in un giorno. Avevo già le idee chiare, sono nata così". "Poi tirai fuori dal taschino la mia tessera del Conservatorio e li misi tutti in riga, avevo studiato tanto".

"Quando si viene da te siamo molto spaventate, - ha raccontato la conduttrice visibilmente commossa, svelando un aspetto personale finora sconosciuto - ma quello che ho ricevuto da te e dai medici dello IEO è stato tanto amore. Io sono stata una persona libera che si è sempre gestita da sola". Se sapevano l'uno dell'altro? "Si stava da Dio, non sono l'unica che è stata con due persone contemporaneamente!".

Altre Notizie