John Elkann: "L’allarme di Greta? La paura non risolve i problemi"

Carlos Tavares FCA-PSA

Fusione FCA-PSA: Tavares “Opportunità enorme, nessun brand verrà cancellato”

A parlare è John Elkann, presidente di Fca, tifoso bianconero, che oggi era al Politecnico di Torino per il Festival della Tecnologia.

"Sono operazioni positive perché si usano meglio le risorse", ha sottolineato Elkann.

Il 31 ottobre scorso, il gruppo transalpino di cui lo stato francese è un azionista al 12% - e Fiat Chrysler hanno svelato il loro piano per creare un nuovo colosso automobilistico globale, uguale nel capitale. "Sono cresciuto in una famiglia che rispettava le scelte e non ti costringeva a fare ciò che non volevi". "La guida autonoma è una delle tecnologie che avrà maggiore diffusione, nel mondo della mobilità e non solo dell'automobile, dove c'è una grande confusione con il concetto di guida assistita".

Dopo aver parlato per la prima volta in pubblico della fusione tra Psa e Fca, Elkann ha voluto evidenziare come la strada sia ancora lunga. L'ordine del giorno della riunione è il "progetto di fusione tra il gruppo PSA e il gruppo FCA" indica l'avviso. Tanti da gestire, ma nessuna intenzione di cancellarli, anche se l'ad di Psa dice di essere pronto a tutto pur di ottenere il via libera dell'Antitrust Ue.

Altre Notizie