Domani a Pisa l'ultimo saluto al filosofo Remo Bodei

E' morto Remo Bodei cittadino onorario di Siracusa

Sabato a Pisa i funerali di Remo Bodei

Sistema ed epoca in Hegel" (il Mulino, 2014); "Ordo amoris. Conflits terrestres et bonheurs célestes (Les Belles Lettres, 2015). Con lui ho dato tre esami all'Università di Pisa. "Ti sia lieve la terra". Bodei condivideva la "vocazione civile" di molta filosofia italiana.

Nato a Cagliari nel 1938, il professor Bodei ha iniziato la sua carriera di docente alla Scuola Normale nel 1969 e dal 1971 ha insegnato Storia della filosofia all'Università di Pisa fino al 2011. "Alla sua scuola - ricorda Barni - si sono formate generazioni di studenti". Remo ci mancherà molto, con i suoi interventi, i suoi scritti, i suoi consigli. Aveva insegnato anche a Cambridge, New York, Heidelberg. Il suo impegno con il festival emiliano non era secondario, anzi: era convinto che i filosofi dovessero misurarsi con il pubblico, con i temi del proprio tempo, e la manifestazione ha avuto sin da subito un grande apprezzamento dai partecipanti. Il suo pensiero è ricco insegnamenti e di valori che sapientemente è riuscito a distillare nelle sue opere: il rispetto per l'amicizia, l'amore per la conoscenza, la fiducia nel futuro, il coraggio di sostenere il peso delle scelte, la capacità di sopportare le sconfitte e ricominciare da capo, il piacere della ricerca, la libertà di pensiero, di vivere la vita con consapevolezza ed equilibrio sottolineava, infatti, che 'tendiamo spesso a dimenticare che siamo ospiti della vita'.

Il Sindaco di Pisa Michele Conti si unisce al cordoglio per la scomparsa: "Ho appreso questa mattina la notizia della scomparsa del Prof".

Un grande studioso, una persona cordiale e amabile che ha arricchito con le sue lectio il Festival, facendo vivere a tutti noi, ai giovani, alla città forti emozioni e momenti di grande riflessione. Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha voluto esprimere il suo personale ricordo del filosofo e storico. Considero uno dei più grandi privilegi da Sindaco di Empoli averlo potuto conoscere personalmente perché membro della Giuria del Premio Pozzale - Luigi Russo.

Altre Notizie