Attentato contro i militari italiani in Iraq

Attentato contro i militari italiani in Iraq

CdT Archivio Attentato contro i militari italiani in Iraq

Cinque militari italiani sono rimasti feriti in una esplosione in un attentato in Iraq, vicino a Kirkuk. E' quanto apprende l'Adnkronos da fonti qualificate, secondo cui i soldati sono stati investiti dall'esplosione mentre rientravano a piedi verso i loro mezzi. I soldati appartengono ad una pattuglia interforze impegnata nella missione di addestramento delle forze curde e irachene "Prima Parthica". Tre versano in gravi condizioni, a quanto si apprende da fonti della Difesa.

Prontamente soccorsi, i cinque militari sono stati evacuati con elicotteri Usa della coalizione e trasportati in un ospedale Role 3 dove stanno ricevendo le cure del caso.

L'attentato, riferisce lo Stato maggiore della Difesa, è avvenuto in mattina quando un Ied, un ordigno esplosivo rudimentale, è detonato al passaggio di un team misto di Forze speciali italiane in Iraq.

Il ministro, viene sottolineato alla Difesa, "in queste ore di preoccupazione, esprime la più profonda vicinanza alle famiglie e ai colleghi dei militari coinvolti".

Altre Notizie