Ferrante night alla Feltrinelli di Napoli

Chi è Elena Ferrante? Le ipotesi sull'autrice fantasma

Una scena della serie tv L’amica geniale diretta da Saverio Costanzo

'La vita bugiarda degli adulti' (euro 19) ci racconta in 336 pagine le trasformazioni e turbamenti del crescere, il disincanto, i tradimenti, le menzogne dei grandi seguendo la vita di Giovanna fino ai 16 anni, fino allo sgreatolarsi delle certezze, alla separazione dei suoi genitori, a una poco esaltante iniziazione sessuale.

Bugie, mezze verità, frasi nascoste e dette a mezza bocca accompagnano il romanzo, così come i dubbi, le scoperte, le battaglie interiori di una ragazza che sta crescendo. Soltanto qualche anno fa si era scatenata la caccia all'identità dell'autrice: chi è Elena Ferrante? Una domanda alla quale hanno provato a rispondere in tanti, ma quello che conta - almeno per i lettori - sono i suoi romanzi ed è il motivo per cui il 7 novembre 2019 ci sarà grande fermento in libreria.

Non deve stupire più di tanto, però, che Elena Ferrante scateni una febbre sempre più rara fra i lettori e i librai del nostro Belpaese, sempre più allergico alla lettura. Così, d'accordo con Edizioni E/O abbiamo organizzato una serata dedicata al romanzo prima che il romanzo esca. Nella serata anche la proiezione del docu-film Ferrante Fever realizzato a partire dalle interviste di testimoni autorevoli, dalla traduttrice della Ferrante ai colleghi scrittori come Roberto Saviano, Francesca Marciano, Elizabeth Strout e Jonathan Franzen. Anche al Circolo dei Lettori di Torino il 6 novembre dalle 22 ci sarà una Ferrante Night con Nicola Lagioia. A laFeltrinelli Roma il film sarà introdotto dallo stesso regista e sceneggiatore Giacomo Durzi e dalla co-sceneggiatrice Laura Buffoni. A Milano, infine, l'evento si terrà presso la Feltrinelli di Corso Buenos Aires.

Una ragazzina che un giorno sente suo padre dire a sua madre che hanno una figlia brutta, che diventerà brutta e zitella come la zia Vittoria, sua sorella, che è finita a fare la signora delle pulizie nelle case dei più ricchi. Io invece sono scivolata via e continuo a scivolare anche adesso, dentro queste righe che vogliono darmi una storia mentre in effetti non sono niente, niente di mio, niente che sia davvero cominciato o sia davvero arrivato a compimento.

Nata nel 1991, sono giornalista pubblicista dal 2017.

Altre Notizie