Polizia carica i manifestanti: tensione all'aeroporto Barcellona

I manifestanti sono arrivati all'aeroporto a piedi percorrendo quasi 16 chilometri dal centro città, dopo che la polizia aveva sospeso i mezzi di trasporto pubblici per evitare assembramenti e proteste. Sfociate in scontri con la polizia.

Oggi laCorte Suprema spagnola ha condannato i leader indipendentisti catalani. La linea delle metro che porta allo scalo è stata quindi interrotta. "Molti voli cancellati a Barcellona per via delle manifestazioni in corso all'aeroporto". Dopo circa un'ora poi i treni hanno ripreso a circolare. Nel corso del pomeriggio la situazione è diventata incandescente e ci sono state cariche delle forze dell'ordine anche dentro l'aeroporto, nella zona del Terminal 1.

L'organizzazione indipendentista catalana Omnium ha promesso nuove battaglie: "È un attacco frontale ai diritti fondamentali di Cuixart e degli altri imputati, nonché la criminalizzazione del diritto alla protesta pacifica per tutti i cittadini spagnoli". Omnium ha spiegato che continuerà a protestare contro la sentenza: "Altri azioni di massa saranno presto annunciate".

Altre Notizie