Brexit, regina Elisabetta: "Per cittadini Ue diritto a rimanere"

Settimana decisiva per la Brexit minaccia di dazi statunitensi

I negoziati su Brexit non hanno portato ancora ad alcun accordo, nonostante piccoli passi avanti negli ultimi giorni

"Un accordo è possibile ed è possibile questo mese, perfino questa settimana".

"Una delle priorità del mio governo sarà quella di assicurare l'uscita dall'Unione europea del Regno Unito il prossimo 31 ottobre". Johnson ha ribadito che "una via verso un accordo potrebbe essere vista, ma c'è ancora una quantità significativa di lavoro da fare e dobbiamo restare preparati a lasciare il 31 ottobre", ha affermato un portavoce di Downing Street.

Una nuova legge sull'immigrazione "getterà le basi per un sistema giusto, moderno e globale". Voto che l'ultima volta è stato negativo, e che in caso di bocciatura rilancerebbe le pressioni per spingere Johnson a dimettersi.

Il discorso della Regina è parte della cerimonia di apertura del Parlamento.

Ma anche l'impegno per una maggior sicurezza nelle strade britanniche all'insegna di una strategia "legge e ordine", la volontà di mantenere i legami sul fronte della sicurezza internazionale anche dopo la Brexit, dai trasporti all'istruzione, dalla lotta contro le violenze domestiche, alla sanità e al miglioramento dei servizi di assistenza per la salute mentale.

Altre Notizie