Vidal: "Inter? Felice di esser rimasto, ho molto da dare al Barcellona"

Una delle criticità più evidenti dell'Inter di Antonio Conte è la difficoltà a tenere fisicamente i novanta minuti.

Arturo Vidal, centrocampista del Barcellona, sta vivendo un buon periodo tra le fila blaugrana. "Quando entro in campo penso solo a dare tutto quello che ho, aiutare i miei compagni di squadra e fare tutto ciò che serve per arrivare alla vittoria".

"Non ho intenzione di cambiare squadra ogni volta che si apre il mercato". L'inizio della stagione non è stato facile per me - sottolinea il giocatore a Sport - ma ho fatto di tutto per convincere l'allenatore a puntare su di me. Sono diventato ciò che mi piace, importante per la squadra, come ho sempre fatto in carriera. "E' vero che la Champions è l'obiettivo che inseguo, che ho fisso in testa, sogno la finale di Istanbul e siamo pronti a raggiungerla, sappiamo che questo può essere il nostro anno".

Oltre a Vidal, che pare quindi sfumato, Marotta ha messo nel mirino anche Ivan Rakitic, Sergei Milinkovic-Savic della Lazio e il giovane dell'Ajax Donny Van de Beek. "So che sarà difficile, ma possiamo farlo e siamo affamati". Se poi l'allenatore o la società mi dicono che dovrò partire, lo farò.

Altre Notizie