Vinales alla Yamaha: "Non so se sei la strada giusta per me"

Valentino Rossi pilota Yamaha

Rossi: test a Misano con la 488 in vista della 12 Ore del Golfo

Valentino, per lui, è sempre stato un avversario in casa, ora però il Dottore è in un momento di appannamento e per il tecnico spagnolo non è ottimista sul futuro di Rossi.

In una intervista a Dazn Forcada ha così parlato del recente cambio di capotecnico del numero 46, che a fine stagione saluterà Galbusera e accoglierà nel team Munoz: "Con questo cambiamento Vale cerca delle motivazioni, è evidente". L'appello a lavorare di più ha un significato ben preciso: Vinales non è pienamente soddisfatto della sua attuale condizione e sta meditando che cosa si possa fare per migliorare.

"Il team Yamaha tiene tutto aperto, puoi provare quello che vuoi e ti danno libertà, ma non credo che cercherà un miglioramento tecnico".

Rossi salterà quindi il Monza Rally Show che in questi anni ha rappresentato un appuntamento immancabile nel suo finale di stagione, decidendo invece di partecipare alla 12 Ore del Golfo, sulla stessa pista dove si correrà anche l'ultimo GP della Formula 1. Come? Con un ragazzo giovane e con nuove idee, con la voglia di fare. Il 2020 si avvicina e il momento delle decisioni sta arrivando.

Forcada è perentorio sulle possibilità di titolo di Valentino: "Vincere ancora un Mondiale?" No. Sarà molto difficile vincere anche delle singole gare.

Valentino Rossi è impegnato in uno dei periodi più faticosi e stressanti del calendario 2019 di MotoGP, quello che impegnerà i piloti del Motomondiale in 4 gare asiatiche in 5 settimane. La chiave è nel cambiamento tecnico e di motivazioni di cui abbiamo parlato.

Altre Notizie