Brescia-Vojvodina: ultrà serbi invadono il campo, amichevole sospesa

Brescia-Vojvodina sospesa per invasione di campo

Brescia-Vojvodina: ultrà serbi invadono il campo, amichevole sospesa

L'invasione degli ultrà è stata la seconda sospensione della gara, quella definitiva.

A Orzinuovi amichevole fra Brescia e Vojvodina. Una giornata terminata nel peggiore dei modi, visto che il clima iniziale non era di certo quello di fine partita: le due squadre, infatti, erano scese in campo con una maglia dedicata a Sinisa Mihajlovic. La partita è stata cancellata al 7' della ripresa perché, ricostruisce l'Ansa, i tifosi della squadra serba, una ventina, hanno effettuato un'invasione di campo, attraversandolo, per andare incontro a un gruppetto di poche persone che sventolava bandiere albanesi. Uno sventolio, evidentemente ritenuto dai serbi una provocazione.

Il Brescia ha vinto grazie ai gol di Donnarumma (rigore al 7' del primo tempo) e Bisoli, in rete sei minuti dopo.

Altre Notizie