Nuova bufera su Justin Trudeau

Anche video su Trudeau con'blackface

Canada, il premier Trudeau a una festa con la faccia truccata di nero. Altra bufera prima del voto: «Non avrei dovuto farlo»

Il Primo ministro canadese, Justin Trudeau ha ribadito ancora una volta di essere dispiaciuto per quella vecchia foto che lo ritrae in maschera, col volto dipinto di nero e una specie di turbante in testa. Nell'immagine il politico appare con il viso dipinto di nero durante un party. Interrogato a riguardo, ha inoltre precisato che anche in un'altra occasione, al liceo, si era truccato scurendosi il volto per cantare "Deo" in un talent show.

La foto risale al 2001. La festa si era tenuta in una scuola privata di Vancouver, dove Trudeau insegnava quando aveva 29 anni. Una scelta che è stata fatta in base al tema della serata che era 'Arabian Nights'. "Sta prendendo in giro qualcuno per le sue tradizioni", ha attaccato Jagmeet Singh, leader del partito di opposizione NDP, che cerca di sfruttare il nuovo scandalo per le imminenti elezioni. Ma Trudeau ha deciso comunque di candidarsi e la parola nelle prossime settimane passerà agli elettori. "In prima fila contro il premier, già al centro della bufera per vicende politiche legate a un presunto conflitto d'interessi, il Consiglio nazionale dei musulmani canadesi, nella persona del direttore escutivo Mustafa Farooq che definisce "un fatto vergognoso e profondamente triste" il travestimento di Trudeau in un tweet polemico: "'L'uso del blackface è riprovevole, e rievoca una storia di razzismo e una mitologia orientalista che è inaccettabile". Il primo ministro uscente ha risposto alle domande dei giornalisti presenti chiedendo ufficialmente scusa per questa "sciocchezza". "Sono arrabbiato e veramente pentito".

Altre Notizie