Fiorentina, Boateng battagliero: "Con la Juventus per vincere, tutti si possono battere"

Kevin-Prince Boateng sognava di vedere il fratello Jerome in Serie A

Kevin-Prince Boateng sognava di vedere il fratello Jerome in Serie A

La Fiorentina ha iniziato male il campionato, perdendo le prime due gare.

Uno stimolo in più è dato dal 'premio' previsto in caso di vittoria della Fiorentina, rivelato dallo stesso ex Barcellona e Sassuolo: una settimana di mangiate gratis nei ristoranti di Firenze. In una lunga intervista rilasciata a La Repubblica, la punta della Fiorentina ha ammesso: "Se torno indietro penso che non ho preso il calcio come un lavoro". Io con l'Eintracht Francoforte ho vinto una coppa contro il Bayern. Mi hanno subito detto: 'Qui puoi fare quello che vuoi basta che segni contro la Juve'. È giovane e lo capisco; ci sono tante voci di top club e ne puoi risentire ma lui adesso è con noi, deve fare bene e lo farà. So quanto è importante questa partita, per i tifosi e per Firenze. "Lo vedo tranquillo. tranquillo e, se non lo è, lo metto a posto io". Si vede che ci tiene alla squadra, secondo me se avesse avuto l'occasione si sarebbe presentato con noi in ritiro, avrebbe mangiato con noi, ha un carattere diverso dagli italiani. Se battiamo la Juve, per una settimana mangeremo tutti gratis. "So già che mi aspetta qualche bistecca alla fiorentina gratuita". I cori allo stadio vogliono ricordarci quando i nostri nonni erano schiavi. L'ignoranza va assolutamente abolita.

Altre Notizie