British Airways, voli annullati per lo sciopero dei piloti

Sciopero piloti British Airways - Ultima Ora

A mezzanotte di domenica è iniziato uno sciopero di due giorni dei piloti di British Airways, il primo di sempre

Nonostante ciò, i margini di accordo sembrano cosi' ristretti che la gran parte dei voli della British in partenza dal Regno Unito per domani e martedì sono già stati cancellati. Di fatto la decisione sindacale di bloccare tutto atterra quasi l'intera flotta della compagnia britannica.

La Compagnia per arginare i disagi ai viaggiatori ha attivato diversi canali di assistenza on line e fisici negli aeroporti, a tutti i viaggiatori sono arrivate via mail le specifiche e lo stato del proprio volo. Anche il primo ministro Boris Johnson aveva tentato di riportare tutti al tavolo delle trattative, senza successo. A luglio, i piloti hanno rifiutato un'offerta di British Airways di un aumento salariale dell'11,5 per cento in tre anni. Per il sindacato, il problema sarebbero però, non tanto i salari dei piloti con maggiore anzianità, ma quelli di copiloti e dei profili più giovani, che restano troppo bassi in confronto a quelli della concorrenza, soprattutto dopo che il vettore britannico è tornato a far registrare conti con il segno più dopo le difficoltà del passato.

A rendere ancora più singolare questo evento, è che a bloccare i voli non sono compagnie low cost, bensì una delle compagnie di bandiera più accreditate su scala mondiale: la British Airways.

BA funziona fino a 850 voli un giorno.

Altre Notizie