Bologna, Mihajlovic torna in ospedale: prosegue la terapia contro la leucemia

Sinisa Mihajlovic

L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic

"Gli accertamenti eseguiti prima della dimissione successiva al precedente ricovero hanno dimostrato un esito soddisfacente del primo ciclo di chemioterapia", spiegano dal Policlinico di Sant'Orsola.

Alla prima di campionato Sinisa Mihajlovic è tornato a "sedersi" sulla panchina del Bolognae il tifo era tutto per l'ex campione dell'Inter che si stava ancora sottoponendo alla prima parte delle cure contro la leucemia ormai conclusa. Oggi e' rientrato in ospedale per il secondo ciclo di terapia e dunque domenica non dovrebbe seguire la squadra a Brescia per la terza giornata di Serie A. Dopo il primo ciclo di cure era stato dimesso il 28 agosto. L'allenatore 50enne, dopo aver presenziato di persona sia al debutto con Verona che alla sfida casalinga contro la Spal, salterà il match anche se rimarrà colegato in remoto con lo staff tecnico per manovrare l'undici Rossoblu. Nonostante la malattia (con la leucemia che lo ha colpito poco prima dell'estate) e la degenza Mihajlovic, ha sempre seguito gli allenamenti e le amichevoli del Bologna.

Altre Notizie