E' morto Peter Fonda,icona di Easy Rider

Peter Fonda

Peter Fonda +CLICCA PER INGRANDIRE

Che malattia aveva Peter Fonda? "È con profondo dolore che comunichiamo la notizia che Peter Fonda è scomparso", ha dichiarato un portavoce della famiglia rendendo noto che l'attore, che aveva un tumore ai polmoni, è morto nella sua casa di Los Angeles.

"Non siamo in grado di trovare le parole appropriate per esprimere il nostro dolore e mentre piangiamo la perdita di questo uomo dolce e gentile, chiediamo a tutti di celebrare il suo spirito indomabile e l'amore per la vita". "In onore di Peter, per favore brindate alla libertà" hanno detto. Fonda non ha solo interpretato un ruolo in Easy Rider, il manifesto della cultura hippie degli anni '60, ma ha anche partecipato alla stesura della sceneggiatura e alla sua produzione. A settembre si sarebbe dovuto tenere un festeggiamento, organizzato da Fonda, per il cinquantesimo anniversario del film, il 14 luglio 2019.

Sposato tre volte, Fonda era uno scettico di Donald Trump e nel 2018, in una delle sue ultime apparizioni pubbliche, stava celebrando il fatto che Paul Manafort stava per andare in prigione.

Nato a New York il 23 febbraio del 1940, Peter nasce e cresce in una famiglia particolarmente importante nella storia degli Stati Uniti. Due anni dopo il debutto a Hollywood in "Tammy and the Doctor" prima e in "The Victors" poi.

È morto a 79 anni Peter Fonda, protagonista di Easy Rider, il road movie del 1969 diventato il simbolo dell'America ribelle di quegli anni. Nominato agli Oscar come migliore attore per il film "L'Oro di Ulisse", del 1997, vinse il Golden Globe per la stessa pellicola.

Altre Notizie