Musica, spruzzato spray urticante al concerto di Salmo

Kikapress

Kikapress

Una volta sul posto, contattato il richiedente, che era intervenuto poco prima per sedare una lite in Piazza del Popolo tra due cittadini stranieri; il richiedente, un giornalista del capoluogo, intervenuto con l'intento di separare i due litiganti e riportare le parti alla calma, era stato aggredito al volto con dello spray urticante da parte di uno dei due contendenti. Il pubblico presente era di circa cinquemila persone, la maggior parte delle quali giovani e giovanissimi. La Questura di Udine sottolinea come la pronta reazione del cantante, che ha subito interrotto il concerto per il tempo necessario a soccorrere e tranquillizzare il pubblico, ha contribuito a evitare che la situazione degenerasse. Secondo alcuni testimoni, ad agire sarebbe stato "un uomo tra i 30 e i 40 anni". Solo la prontezza del rapper e delle forze dell'ordine hanno evitato violenze.

Chi ha registrato dei video nei momenti che precedono e seguono l'utilizzo dello spray urticante si faccia avanti e li consegni alla Polizia. È ancora presto per dire se abbia agito da solo o con altri complici. Una decina di giovani hanno accusato malori dopo aver inviato lo spray, ma soltanto un paio hanno fatto ricorso al presidio medico sul posto. "Sembrava si stesse divertendo come tutti, anche se era più irruente". Questi con un gesto fulmineo, per guadagnare la fuga, ha estratto dalla tasca una bomboletta spray e ha spruzzato il peperoncino, scappando in mezzo alla folla. Il rapper sardo (LE FRASI CULT DELLE SUE CANZONI) per due volte ha dovuto interrompere la serata.

Altre Notizie