Lady Gaga accusata di plagio per il brano Shallow

Lady Gaga ha un appuntamento inaspettato per tutti

Instagram Lady Gaga

Secondo il cantante, infatti, Lady Gaga avrebbe "rubato" la progressione di tre note presente nel brano da una sua canzone intitolata "Almost" e uscita nel 2012. Si tratterebbero di poche note ma sufficienti a lanciare la cosa.

Lady Gaga è stata accusata di plagio per Shallow, la canzone simbolo di A Star is Born che l'ha portata a vincere il suo primo premio Oscar.

Un'opera comunque molto godibile, che riesce a emozionare per davvero anche quando la storia procede su binari non troppo originali e ampiamente consolidati dalla recente filmografia.

A parlare, però, adesso è l'avvocato della donna che ha commentato dicendo che Ronsen sta cercando di avere soldi facili sfruttando il nome di un'artista di successo famosissima in tutto il mondo. "Se Mr. Shitian dovesse procedere con il caso, Lady Gaga lotterà vigorosamente e prevarrà". "E' vergognoso e sbagliato. Mi congratulo con Lady Gaga per avere il coraggio e l'integrità di alzarsi in piedi e di reagire". Quest'ultimo ha anche aggiunto che la successione delle note sotto accusa, sarebbe stata utilizzata in tanti altri come Dust in the wind, dei Kansas, uscito nel 1978. Dal canto suo, neanche Ronsen ha intenzione di mollare: "Nel tentativo di risolvere amichevolmente la questione mesi fa - ha dichiarato il suo avvocato, Mark D. Shirian - il mio ufficio ha fornito al team legale di Lady Gaga, su loro richiesta, un rapporto ufficiale di un musicologo e professore rinomato e rispettato che ha stabilito che ci sono somiglianze significative di tempo, melodiche, ritmiche e armoniche tra i due 'attacchi' delle canzoni in questione".

Ronsen ora chiede un risarcimento milionario ai due musicisti affinché la diatriba non finisca di fronte ad un giudice ma si concluda al di fuori delle aule giudiziarie. "Ma non lo sapevamo quando abbiamo iniziato".

Altre Notizie