Irlanda-Italia 29-10 nel primo test pre mondiali

Conor O'Shea

Scozia-Italia Rugby Sei Nazioni 2019

Niente da fare per l'Italia del rugby nel primo Test Match in vista della World Cup: a Dublino l'Irlanda si impone per 29-10, ma O' Shea può ritenersi soddisfatto. Ci sono spunti positivi da cui ripartire verso la Russia. Bene anche Mbandà e Canna, gli unici azzurri nel tabellino marcatori. Per gli azzurri un altro ko, con 5 mete a 2 in favore dei Verdi e un dominio pressoché totale del gioco. Carbery trasforma per il 14-10 al 29'. L'Irlanda segna ancora con Marmion che intercetta un calcio di McKinley.

Prossimo impegno a San Benedetto del Tronto contro la Russia sabato 17 agosto. "Fisicamente abbiamo dimostrato di essere presenti contro una delle migliori squadre al mondo - insiste il ct -, abbiamo concesso un paio di mete evitabili e in avvio di partita sofferto un poco sulle mischie ordinate, ma Zani ha mostrato di rappresentare un'opzione a tallonatore ed è stato interessante rivedere Minozzi in campo dopo l'infortunio".

"La differenza tra noi e l'Irlanda si è ridotta, sono quasi contento. Avremo tanti cambi nel XV titolare per la settimana prossima, la gara di oggi ha alzato il tasso di competizione al nostro interno" ha chiuso il CT.

Altre Notizie