La borsa di Milano chiude in forte calo

Borsa Italiana oggi quale reazione alla crisi di governo

Shutterstock

Sull'indice principale della borsa di Milano Buzzi Unicem si aggiudica la maglia rosa nei primi minuti di contrattazione con un progresso del 2,73%. Saipem sale del 2,62%, Stm dell'1,89% e Cnh Industrial dell'1,48%. L'aumento del differenziale e' legato all'apertura della crisi di governo. Chiudono in calo anche gli altri listini europei, frustrati dalle ennesime dichiarazioni allarmanti del presidente Usa Donald Trump sui dazi e sulla Fed. Francoforte segna -1,28%, Parigi -1,11% e Londra -0,44%.

Il Ftse Mib finale si e' assestato a quota 20.324 punti, in ribasso del 2,48%; All Share -2,55%.

Piazza Affari appare piatta dopo un avvio in lieve rialzo per effetto dei conti semestrali presentati stamane da Unicredit (-3,15%) e nella vigilia a mercati chiusi da Banco Bpm (+2,83%) e Creval (+2%), agli antipodi del listino. In rialzo anche Bio-On (+0,74%) su Aim.

Sul Forex, euro/dollaro a 1,1215 dopo le dichiarazioni di Trump sul costo del denaro.

Altre Notizie