Cattolica,primo semestre in forte crescita

Cattolica Assicurazioni, i conti del primo semestre 2019

Cattolica assicurazioni, nel primo semestre cresce l'utile netto

Il commento da parte del gruppo assicurativo non può che essere di grande entusiasmo, come sottolinea l'ad Alberto Minali: "I risultati confermano la traiettoria di crescita intrapresa con disciplina dal Gruppo".

Vola Cattolica Assicurazioni, il gruppo di Verona capeggiato dall'amministratore delegato Alberto Minali. L'aumento dei volumi Danni e Vita e la profittabilità tecnica determinano un miglioramento del risultato operativo che segna un incremento del 4,3% a 156 milioni. "Arriviamo a metà del Piano Industriale 2018-2020 con un risultato operativo che segna un incremento per il sesto trimestre consecutivo".

Utile netto in forte crescita a a €61mln (+20,5%) con raccolta complessiva a €3,3mld (+10,6%): in aumento sia il vita (+14,8%) che il danni (+3%). Aumentano sia il ramo Vita (+14,8%) che il Danni (+3%). "La solidità patrimoniale si attesta a 1,65 volte il requisito regolamentare, in miglioramento rispetto al precedente trimestre". Il combined ratio passa da 92,6% a 93,4% (+0,8 p.p.), incremento sostanzialmente attribuibile alla maggiore incidenza dei sinistri collegati agli eventi atmosferici pari a €24mln, in aumento di €7mln rispetto al 1H2018.

I vertidi del gruppo, fatti salvi eventi straordinari, prevedono per il 2019 un risultato operativo e un utile netto di gruppo in miglioramento rispetto al precedente esercizio.

"Abbiamo presentato all'inizio di giugno un'offerta non vincolante per il ramo Vita di Ubi, siamo in gara con altri operatori del mercato. Siamo molto interessati ad approfondire questa opportunità di business perché Ubi rappresenta un importante veicolo distributivo", ha spiegato Minali presentando i risultati semestrali del gruppo. "Siamo in gara e ci giochiamo le nostre carte al meglio".

"Lavoriamo per presentare un'offerta vincolante nelle prossime settimane", ha detto Minali in una call con i giornalisti dopo i risultati del semestre. "Contiamo di continuare l'attività con Ubi", ha continuato l'ad.

Altre Notizie