Fifa, Infantino: "Fair Play Finanziario di successo, lavoriamo per agevolare gli investitori"

Infantino

Infantino: “La Juve è troppo forte, auguro fortune a Boban purchè perda i derby…”

"Gli scudetti della Juve non li conto più, sta dominando con merito". Lo ha detto il presidente della Fifa, Gianni Infantino, noto simpatizzante dell'Inter, a margine dei festeggiamenti per i 60 anni della Lega Pro oggi a Firenze.

Nel corso del suo intervento, Infantino ha parlato anche di Fair Play Finanziario, argomento molto scottante per gran parte dei club italiani, specie in periodo di calciomercato dove il rafforzamento delle rose deve fare i conti con i paletti imposti dall'Uefa.

"Il calcio italiano sta aumentando la sua credibilità e lo dimostra anche la presenza costante al nostro fianco del presidente della Fifa Gianni Infantino, testimonianza dei nostri sacrifici e del nostro grande impegno per un calcio sempre migliore". Gli altri devono fare qualcosa, ma è difficile: i bianconeri meritano, hanno lavorato seriamente. "Ovviamente è importante investire nel calcio, come lo è avere delle regole chiare".

"Boban ha fatto una delle sue finte e mi è scappato, non ho potuto incatenarlo qui con me. Purché perda i derby, per il resto va tutto bene". "E' stato un grande successo". Forse per alcuni elementi ci riporta alla purezza del calcio, una giocatrice che prende un calcio di si rialza a differenza dei colleghi uomini. "Ora sta a noi continuare a costruire sulla passione di quasi un miliardo di persone che hanno seguito questo evento".

Altre Notizie