Le polemiche sui riconoscimenti a Carola Rackete

Carola Rackete & Francesca Peirotti. La polemica corre sul web

Sea Watch, Carola Rackete denuncia Salvini

Matteo Salvini critica il Comune di Parigi per il premio alla capitana della Sea Watch 3 Carola Rackete? "Evidentemente il Comune di Parigi non ha altro di meglio da fare ...".

L'amministrazione comunale di Parigi, guidata dalla sindaca Anne Hidalgo, ha annunciato che le due capitane della Sea Watch 3, Carola Rackete e Pia Klemp, riceveranno la medaglia Grand Vermeil. "Le due umanitarie Caroline Rackete e Pia Klemp, ancora perseguite dalla giustizia italiana per avere salvato dei migranti nel Mediterraneo, ricevono la medaglia Grand Vermeil, la più alta onorificenza della Città di Parigi", si legge in una nota del Comune. "Matteo Salvini - si legge nel documento - mi ha definito pubblicamente e ripetutamente sbrufoncella, fuorilegge, complice dei trafficanti, potenziale assassina, delinquente, criminale, pirata, una che ha provato a uccidere dei finanzieri e ad ammazzare cinque militari italiani, che ha attentato alla vita di militari in servizio, che ha deliberatamente rischiato di uccidere cinque ragazzi e che occupa il suo tempo a infrangere le leggi italiane e fa politica sulla pelle dei disgraziati: la gravità della lesione al mio onore è in sé evidente". Non è scherzi a parte. Il Comune di Parigi, inoltre, ha donato 100.000 euro a SOS Mediterranée per una nuova missione di salvataggio in mare dei migranti.

Salvini: "Speronare motovedette comporta premi."

Questa è quella che ha schiacciato una motovedetta della Gdf e adesso i colpevoli sono i finanzieri?

Poi, allegando su "Twitter" un link che riporta la notizia della volontà dell'Europarlamento di invitare Carola Rackete a Bruxelles, il ministro dell'Interno ha anche scritto sempre a proposito della comandante della Sea Watch: "Ci manca pure che la nominino Cittadina Europea dell'Anno e abbiamo visto tutto!". Una provocazione inaccettabile. Sono gli stessi francesi che hanno bombardato la Libia e ancora oggi alimentano la guerra civile e vendono illegalmente armi in Libia; che sfruttano e soggiogano l'Africa; che chiudono i loro porti alle navi Ong; che respingono donne incinta alla frontiera. "Si convochi l'ambasciatore francese per chiedere conto di queste azioni ostili contro l'Italia", ha detto la presidente di Fratelli d'Italia.

Altre Notizie