"Effetto Iliad" sulla spesa delle famiglie: i dati

Schermata

"Effetto Iliad" sulla spesa delle famiglie: i dati

Lo confermano i dati della relazione annuale Agcom, secondo cui, la spesa di famiglie e imprese in servizi di telecomunicazioni è diminuita del 2,9% nel 2018.

Come facilmente ipotizzabile sul dato, in particolare, è stata decisa il calo della spesa registrata nella telefonia mobile (-6,4%), mentre la rete fissa al contrario ha segnato un dato in aumento (+1%).

L'effetto dell'entrata di Iliad nel mercato si è fatto sentire.

Il settore delle telecomunicazioni ha totalizzato 31,58 miliardi di euro, pari all'1,8% del PIL, ma fa registrare un calo, soprattutto nel segmento mobile, rispetto al 2017. Gli investimenti in infrastrutture invece crescono del 17%, con un aumento di 8,4 miliardi di euro, a seguito dei processi di infrastrutturazione nella rete fissa e per l'avvio della rete mobile 5G.

Nell'ultima relazione annuale prima della scadenza del mandato, presentata questa mattina a Montecitorio, il presidente dell'Authority ha messo in evidenza, fra gli altri, numerosi dati sul sistema dei media.

"Sette anni vissuti se non pericolosamente comunque sul filo di un settore che vive cambiamenti complessi, come quello epocale della trasformazione digitale".

Dal punto di vista delle "dinamiche dei mercati regolati, - afferma Cardani - questi sette anni sono stati anni assai difficili, di vero e proprio declino per alcuni settori, di sostanziale stagnazione per molti altri, e con solo un paio di indicatori macroeconomici in controtendenza. Nello stesso periodo nel settore media il trend fortemente negativo dei ricavi pubblicitari ha trascinato in rosso i conti sia della tv in chiaro (-13% il valore economico del settore), dove resta peraltro largamente prevalente, nel contesto competitivo globale multipiattaforma, l'offerta in tecnologia digitale terrestre".

Il 2018 sarà un anno che verrà ricordato tanto dai consumatori quanto dai gestori telefonici.

La Relazione annuale completa e la presentazione del presidente Cardani sono disponibili sul sito web dell'Agcom.

Altre Notizie