Sarah Jessica Parker abusata sessualmente da un divo del cinema

Sarah Jessica Parker

Sarah Jessica Parker: «Sono stata molestata sul set di Sex and The City»

L'attrice ha riferito che tali molestie vennero fatte a suo carico da un attore famoso presente sul set.

L'attrice americana Sarah Jessica Parker, famosissima per il suo ruolo in Carrie Bradshaw nella serie "Sex and the city", in una recente intervista su un noto magazine americano ha rivelato di essere stata "abusata sessualmente" da un divo del cinema.

"Credo che non c'entri niente quanto sei evoluta e moderna". D'altronde, tentare di intuire di chi si sia trattato è davvero impresa ardua se non impossibile, considerando il gran numero di uomini che hanno recitato nella serie televisiva della HBO. Nonostante fosse diventata la protagonista principale della serie andata in onda alla fine degli anni Novanta, Sarah Jessica Parker ha spiegato di non essersela sentita di accusare un uomo potente che troppo spesso si comportava in maniera decisamente inappropriata.

All'epoca il mondo dello spettacolo non era stato ancora travolto dallo scandalo Weinstein e dai movimenti #MeToo e Time's Up, ragion per cui il solo pensare di parlare in pubblico di un simile argomento la metteva fortemente a disagio, tanto che all'inizio sopportò questo atteggiamento sopra le righe cercando di far finta di nulla, sperando che tutto ciò potesse smettere così come era iniziato.

"Ne ho parlato con il mio agente, che l'ha poi comunicato ai produttori", ha raccontato Sarah Jessica Parket. "In poche ore, cambiò tutto", conclude la Parker nella sua intervista radiofonica rilasciata ai microfoni dell' emittente National Public Radio. Lui disse loro: "'Se continua, io le ho mandato un biglietto, un biglietto di sola andata per andare fuori dalla città e non tornerà più". Molte attrici, tra cui Rose McGowan, Charlize Theron, Gwyneth Paltrow e Jennifer Lawrence, hanno affermato di essere state molestate sessualmente in passato.

Altre Notizie