Merkel colta nuovamente da tremore. Il terzo in poche settimane

Terzo episodio di tremori per Angela Merkel

Afp 1 di 6 Italy

Si tratta del terzo episodio di questo tipo in poche settimane.

Quanto ai controlli medici sarebbero stati accurati e fatti in seguito al primo attacco di tremore avuto il 18 giugno, durante la visita del presidente ucraino Volodymyr Zelenski a Berlino.

Questa volta il tremolio è stata meno forte rispetto ai casi precedenti. Nove giorni dopo, al giuramento del nuovo ministro della Giustizia Christine Lambrecht, successe la stessa identica cosa. "In secondo luogo - ha aggiunto durante la conferenza stampa dopo l'incontro con la premier danese Mette Frederiksen - si può presumere che come essere umano abbia grande interesse personale a stare bene ed occuparmi della mia salute". Inizialmente, la colpa del tremore era stata attribuita a una disidratazione dovuta alle altissime temperature registrate a Berlino.

Poi è intervenuta la diretta interessata: "Sto bene, non c'è nessun bisogno di preoccuparsi. Devo convivere con questa situazione per qualche giorno, ma sto bene e la gente non deve proccuparsi per me". "Sono assolutamente convinta di essere perfettamente in grado di svolgere il mio incarico".

Altre Notizie