Sciopero Atm: secondo i sindacati ha aderito l'87% dei lavoratori

Sciopero dei trasporti a Milano: domani fermi metrò, tram e bus dalle 8,45 alle 12,45

Sciopero ATM a Milano giovedì 13 giugno, info e orari

Ieri a Palazzo Marino sono stati approvati due emendamenti che introducono due nuove opzioni: la prima è costituita dal biglietto breve, per chi deve percorrere "un numero limitato di fermate", o eventualmente a tempo, con un costo inferiore ai due euro previsti dal nuovo biglietto ordinario urbano.

Allo sciopero del trasporto pubblico locale di quattro ore, indetto per la giornata di giovedì 13 giugno, ha aderito in Lombardia l'87% dei lavoratori, con punte del 95%. A Milano a fermarsi saranno i mezzi Atm, con i dipendenti che potranno incrociare le braccia proprio per l'agitazione indetta dalle sigle di settore di Cgil, Cisl e Uil.

Per avere un'idea dell'entità dello sciopero si possono consultare le percentuali medie complessive di adesione registrate nel corso delle ultime astensioni proclamate dalle medesime sigle a questo link.

E sempre a Milano, per le linee gestite da STAR l'agitazione del personale viaggiante è prevista dalle ore 8,45 alle ore 12,45.

Con gli stessi orari - dalle 8,45 alle 12,45 - sciopero anche del personale viaggiante della funicolare di Como - Brunate. Lo sciopero, iniziato alle 8.45 e terminato alle 12.45, ha interessato la circolazione sulle linee metropolitane M2, M3 e M5, mentre è proseguita sulla linea M1. A Monza, per le linee gestite da NET - Nord Est Trasporti, l'agitazione del personale viaggiante e di esercizio è prevista dalle ore 9 alle ore 11.50. Quindi, i treni che utilizzano la rete ferroviaria di Ferrovienord "potranno subire ritardi e variazioni", e ci sono possibili disagi anche per i treni cosiddetti "passanti", i regionali che fermano nelle stazioni dentro i confini della città (S1, S2, S9, S13).

Altre Notizie