Ma che fine ha fatto il costosissimo Salvator Mundi? E' in mare!

Salvator Mundi

Salvator Mundi

Dopo la fenomenale vendita, si era detto che il dipinto sarebbe stato esposto al nuovo Louvre di Abu Dhabi. Il mistero si infittisce, accompagnato dai dubbi sull'attribuzione del dipinto al genio toscano.

Nonostante le perplessità, un altro principe saudita, Bader bin Abdullah bin Mohammed bin Farhan al-Saud, avrebbe acquistato il quadro per conto di Salman per la cifra record di 450 milioni di dollari. Il quadro infatti, secondo indiscrezioni rivelate da due personaggi apparentemente informati, ma che sono voluti rimanere anonimi, si troverebbe a bordo del mega-yacht "Serene" del principe saudita Mohammed Bin Salman.

Sicuramente vi sono numerosi segni rivelatori della spinta che lArabia Saudita sta portando avanti nel mondo dellarte: secondo ArtNet il Paese sta investendo anche nellacquisto degli Specchi della famosa artista giapponese Yayoi Kusama e nelle opere di artisti come Geoge Condo, Richard Prince o Richard Serra, per non parlare del notevole investimento che pare sia stato effettuato per l acquisto di alcuni bronzi dello scultore orafo italiano Arnaldo Pomodoro.

ArtNet sostiene che il "Salvator Mundi" resterà a bordo del "Serene" fino all'inaugurazione di un nuovo polo museale (una "Disneyland dell'arte" nella definizione del sito web) che i sauditi intendono creare nella regione di Al-Ula: il progetto sarebbe ancora nelle sue fasi preliminari. Il 21 giugno 2017 è stato nominato erede da suo padre, re Salman e, come principe ereditario, è il primo nella linea di successione al trono dell'Arabia Saudita.

Nata a Roma l'8 marzo 1987 è giornalista professionista.

Altre Notizie