Atlantia smentisce Salvini: nessun interesse in Alitalia

Alitalia, incontro commissari-Fs al Mise. Rumors: pronto un nuovo rinvio

Alitalia, Lotito formalizza l’offerta. Salvini: «Atlantia nel capitale? Non ho pregiudizi»

"Su Alitalia siamo, spero, in dirittura d'arrivo".

(Teleborsa) - Atlantia smentisce l'ingresso nel piano della nuova Alitalia.

A commentare le dichiarazioni rilasciate da Atlantia, è stata la capogruppo dei deeputati di Forza Italia alla Camera, Maria stella Gelmini, che ha accusato il governo per il ritardo nel trovare una soluzione alla vicenda Alitalia: "A tre giorni dalla scadenza dell'ennesima proroga per la presentazione dell'offerta vincolante, dal governo non arriva uno straccio di certezza su un dossier cruciale".

Un'ulteriore proroga dei termini per la ricerca di un partner per Alitalia, però, non è vista come un problema dal ministro Toninelli che sottolinea: "I dossier vanno ben gestiti e con i tempi giusti e noi lo stiamo facendo, mettendo al centro il rinnovo è il rilancio di Alitalia, spolpata nei decenni dai fenomeni della politica".

ATLANTIA SI SFILA. Nessuna quota per Atlantia, invece, nella newco Alitalia. Il Gruppo attivo nel settore autostradale, in relazione ad alcune indiscrezioni pubblicate oggi da organi di stampa, con una nota "ribadisce che sulla vicenda Alitalia la sua posizione non è cambiata rispetto alle ripetute dichiarazioni pubbliche del CEO Giovanni Castellucci". Il gruppo ricorda anche che "pur essendo molto attenta al futuro di Alitalia in considerazione della sua importanza per Aeroporti di Roma, attualmente Atlantia è già impegnata in Italia su numerosi e complessi fronti".

Sullo stato di avanzamento delle trattative, rimaste un po' in stand by nelle ultime settimane in attesa dell'esito delle elezioni, si è fatto il punto nel corso di un incontro al MISE con l'ad di FS Gianfranco Battisti e i commissari straordinari Stefano Paleari, Daniele Discepolo ed Enrico Laghi. Tuttavia, una simile mossa potrebbe certificare una posizione meno conflittuale da parte del governo nei confronti di Atlantia, con diversi positivi risultati, come ad esempio l'eventuale sospensione dell'indagine in corso sul collasso del ponte Polcevera, che potrebbe innescare l'inizio della revoca della concessione ASPI, o ancora lo sblocco di oltre 4 miliardi di euro di capex relativi al progetto genovese, o ancora evitare la possibilità che Atlantia possa fare i conti con un nuovo sistema tariffario più sfavorevole.

Altre Notizie