Bianca, muore la quercia regalata da Macron a Trump

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

La quercia piantata nel giardino della Casa Bianca da Donald Trump ed Emmanuel Macron l'anno scorso a simboleggiare l'amicizia tra Usa e Francia è morta.

Macron si era recato negli Stati Uniti nell'aprile 2018 per celebrare, insieme a Trump, il 250esimo anniversario delle relazioni tra i due paesi.

La notizia, riportata da diversi media internazionali tra cui il Guardian, è stata anticipata dai giornali francesi: Le Monde è stato il primo, citando una fonte diplomatica, poi è arrivata anche la conferma da Le Figaro. L'albero, donato dal leader francese nel corso della sua visita a Washington nel 2018, aveva un valore simbolico: proveniva da una foresta della Francia settentrionale dove duemila marines avevano perso la vita durante la Prima Guerra Mondiale. "Questa quercia (il mio regalo a DonaldTrump) sarà un promemoria alla Casa Bianca di questi legami che ci uniscono". Le immagini dei due presidenti con la pala in mano fecero il giro del mondo, ma pochi giorni dopo il nobile gesto, la quercia sparì. Successivamente, dissidi politico-economici e strategici e qualche tweet particolarmente aggressivo di Trump nei confronti dell'omologo francese decretarono la fine dell'idillio politico fra i due, che hanno provato a voltare pagina soltanto la settimana scorsa nelle celebrazioni dei 75 anni dello Sbarco in Normandia.

"È una quarantena che è obbligatoria per qualsiasi organismo vivente importato negli Stati Uniti", aveva detto all'epoca Gerard Araud, ambasciatore francese negli Stati Uniti.

Altre Notizie