Addio a Valeria Valeri, una vita fra teatro e tv

Addio a Valeria Valeri

Morta Valeria Valeri, l’attrice si è spenta 97 anni

Storica compagna di vita di Enrico Maria Salerno, la Valeri si è spenta all'età di 97 anni. Una vita sul palcoscenico.

E' morta questa mattina Valeria Valeri. L'attrice nata a Roma il l'8 dicembre 1921, non aveva mai smesso di lavorare.

A 22 anni - si legge su Wikipedia - mentre segue corsi di recitazione tenuti da Elsa Merlini, partecipa a un concorso per annunciatrice radiofonica indetto dalla Rai, classificandosi al 2° posto. Nella sua infinita carriera ha calcato le scene dei teatri di tutta Italia. Più rare le sue apparizioni al cinema: ha recitato sul grande schermo soltanto in 7 titoli tra il 1950 e il 1981 (ma ricordiamo almeno Le stagioni del nostro amore, con Enrico Maria Salerno, il film diretto da Alberto Sordi Io e Caterina e l'horror di Mario Bava Operazione paura). Spesso in coppia con Alberto Lupo e poi tra la fine degli anni '60 e i primi anni '70 con Alberto Lionello. Nel 1968 recitarono insieme anche nella serie televisiva "La famiglia Benvenuti". Altra professione in cui spiccò fu quella che la vide nella veste di doppiatrice. I funerali si svolgeranno domani, 12 giugno, alle ore 11.30 nella Chiesa degli Artisti di Roma in Piazza del Popolo.

Il 16 gennaio 2016, tra le sue ultime apparizioni televisive, c'è quella nella trasmissione di Massimo Ranieri, "Sogno e son desto".

Altre Notizie