Palermo, niente playoff: ricorso respinto, domani si gioca

Penalizzazione Foggia, si pronuncia il Collegio di Garanzia del Coni

Foggia calcio, il Coni conferma i 6 punti di penalizzazione: ricorso respinto

Dopo la cancellazione dei playout, per il Foggia era l'ultima possibilità per evitare la retrocessione in serie C. Secondo la società pugliese la giustizia sportiva non aveva preso in considerazione la circostanza che questo campionato di serie B non fosse stato a 22 squadre, come accade di solito, ma con diciannove partecipanti.

Lo staff di avvocati del Palermo calcio a tarda notte ha presentato ricorso cautelare al collegio di garanzia del Coni per "sospensione inaudita altera parte dell'esecutorietà della decisione presa ieri della corte federale di appello".

Pure il Coni respinge l'ordinanza per i playoff e dunque scrive la parola fine alla speranza del club rosanero di poter partecipare agli spareggi promozione che inizieranno stasera con l'incontro tra Spezia e Cittadella.

Rigettato il ricorso del Palermo per la sospensiva cautelare dei playoff.

La seconda sezione del Collegio di Garanzia dello Sport ha respinto il ricorso presentato dal Foggia lo scorso 5 aprile contro la penalizzazione di 6 punti in classifica. La terza ipotesi è che in Corte d'Appello venga confermata la Serie C per il Palermo.

Come detto nella giornata di oggi si riunirà il Consiglio Federale Figc, che avrà l'arduo compito di trattare la delicata materia che riguarda il Palermo: la retrocessione d'ufficio in Lega Pro, avvenuta per mano di un Tribunale Federale, su segnalazione della Procura per gravi irregolarità amministrative, non solo ha stravolto il verdetto del campo ma ha anche innescato una reazione a catena che è destinata ad avere una serie di ripercussioni, con possibili strascichi anche nella prossima estate.

Altre Notizie