Lazio, Lotito: "'Ho mandato aff....lo Gasperini". Inzaghi: "Hai fatto bene"

Gasperini: “A fine campionato parlerò con Percassi”

Meteo Roma: coppa Italia finale Atalanta-Lazio a rischio maltempo

Emblematica la risposta dell'allenatore biancoceleste: "Hai fatto bene".

In occasione dell'importante match, in zona Ponte Milvio è andata in scena una vera e propria guerriglia: scontri tra ultras e forze dell'ordine, una macchina della polizia municipale incendiata, due vigili urbani feriti. In un video, ripreso dalla moglie dell'allenatore della Lazio, si vede il presidente Lotito avvicinarsi ad Inzaghi e spiegare al tecnico di averlo mandato a quel paese per via di un disputa sul rigore non concesso ai bergamaschi per un fallo di mano commesso da Bastos. L' idea adesso è quella di non fermarsi ed eguagliare o addirittura superare come trofei, la Lazio di venti anni fa: "Ora dobbiamo consolidarci". Sotto la sua gestione la Lazio si è dimostrata la vera anti-Juve con cinque trofei (tre coppe Italia e due Supercoppe italiane) vinti, contro i sedici successi nello stesso arco di tempo della società bianconera. Mi addolorerebbe, non avrebbe capito che tipo di rapporto ho io. Si è meritato sul campo la panchina biancoceleste.

Un calcio di rigore solare sullo 0-0 priva l'Atalanta di poter andare in vantaggio e concede alla Lazio di restare in undici: perché il difensore Bastos, già ammonito, devia con un braccio alto un tiro diretto in porta. "Perche', non lo può essere anche la Lazio?", ha anche detto Lotito. Lo sarebbe solo se la tv si fosse guastata. Magra consolazione per la squadra lombarda, che comunque non cancella la splendida stagione giocata che, magari, potrà finire comunque con la storica conquista della Champions League. Poi, gli ultrà hanno anche lanciato dei fumogeni, scatenando le fiamme che hanno parzialmente distrutto vettura.

A lei, però, mi permetto di chiedere, per salvare l'immagine del calcio italiano, di non fare finta di niente.

Altre Notizie