Internazionali d’Italia, tutti fuori gli italiani: Fognini cede a Tsitsipas

Lorenzo Sonego lotta come un leone ma si arrende a Khachanov che vola al 2° turno

Internazionali d’Italia, Cecchinato parte male ma piega De Minaur. Crolla Errani, bene Serena Williams

Dopo il trionfo a Montecarlo, Fabio Fognini è pronto a inseguire la vittoria anche a Roma. Il tennista siciliano bagna al meglio l'esordio negli Internazionali BNL d'Italia 2019 grazie al successo per 4-6 6-3 6-1 ai danni dell'australiano Alex de Minaur in due ore e dodici minuti di gioco. "Sono contento - ha commentato - perché non è mai facile giocare a Roma. Il mio sogno è affrontarlo prima che lui smetta, è sempre stato questo il mio sogno e spero che possa avverarsi prima del suo ritiro". Il campione in carica e otto volte vincitore a Roma è sbarcato nella Capitale a secco di titoli, una vera e propria rarità per il re della terra battuta.

C'era grande attesa per il ritorno a Roma dopo tre anni di Serena Williams. Oggi, per gli appassionati, è d'obbligo l'alzataccia: dopo l'allenamento di ieri in un circolo sul Tevere con la promessa azzurra Jannik Sinner, Roger Federer si allenerà al Foro Italico alle 9. L'altoatesino però si è dovuto arrendere proprio a Tsisipas, che lo ha liquidato con un 6-3 6-2 in un'ora e 18 minuti.

Altre Notizie