Giro all'italiana: tappa a Masnada, maglia rosa a Conti

Meteo Giro d'Italia 2019 / 6a tappa Cassino - San Giovanni Rotondo: info e previsioni meteo

Conti in maglia rosa. Zio e papà ex ciclisti originari di Montefalco

È la vittoria del giovane ciclismo italiano oggi in Puglia, che nei 238 chilometri da Cassino a San Giovanni Rotondo, ha dimostrato di esserci. Ora gli italiani indossano tre maglie su quattro: rosa a Conti, bianca a Carboni e azzurra del miglior scalatore a Ciccone. La maglia ciclamino da leader della classifica punti rimane invece al tedesco Pascal Ackermann, vincitore di due tappe. Masnada al traguardo era incredulo per il risultato: " Vincere al Giro d'Italia è difficile. Alla fine ne viene fuori un terzo posto che rappresenta la conferma delle qualità del corridore spagnolo, con il rammarico tuttavia di essersi lasciato sfuggire una delle poche occasioni in prima persona che potrà avere in questo Giro, mentre il costaricense fa un balzo avanti in classifica ma non sembra avere le gambe per sfruttarlo. Figlio d'arte Conti il romano, ha realizzato il sogno di una vita e dopo un periodo di sfortuna a 26 anni si è preso la maglia rosa. Si parlava in squadra della possibilità di conquistare la maglia rosa, ma dal dire al fare ci passa davero tanto. La pioggia e il vento non fermano la fuga dei 13 (con Conti ci sono Bagioli, Serry, Peters, Plaza, Rojas, Masnada, Antunes, Amador, Carboni, Madouas, Oomen, Conci) che mantengono un vantaggio di 5 minuti sul gruppone fino ai -30 km dall'arrivo, quando comincia la parte più dura del percorso: il primo scatto è del bergamasco Masnada, seguito a ruota da Conti.

Lo sloveno Roglic, vittima di una caduta senza particolari conseguenze, e il gruppo sono arrivati al traguardo con un ritardo di oltre 7'. Da Vasto dopo 185 chilometri si arriverà a L'Aquila.

Altre Notizie