Attore Breaking Bad morto suicida, l'ultimo post su Instagram: "Sono un impostore"

Grave lutto nel mondo del cinema: si è tolto la vita l'attore di...

Morto Isaac Kappy, aveva recitato in Breaking Bad e Thor

Aveva 42 anni. Il giovane attore è morto a Bellemont dopo essere stato colpito da un'auto, ha detto il portavoce dell'Arizona della sicurezza pubblica Bart Graves. L'attore americano, giunto alla popolarità grazie ai suoi ruoli in Breaking Bad e Thor, si sarebbe lanciato da un cavalcavia e sarebbe stato travolto da un'automobile in strada. "Il signor Kappy è morto sul colpo". Aveva recitato in Terminator Salvation, nel primo Thor, aveva avuto una piccola parte in Breaking Bad e ne La baby-sitter, film di Netflix datato 2017.

L'episodio è stato registrato come suicidio, e forse nelle ultime parole su Instagram di Isaac Kappy c'è la verità sulla sua morte: "Prima della sua morte, Kappy ha scritto un lungo post su Instagram in cui recitava "Attenti all'uomo che non ha nulla da perdere, perché non ha nulla da proteggere", ha scritto". Alcune persone che si trovavano sullo stesso ponte avrebbero provato a trattenerlo dal buttarsi ma la sua resistenza fisica ha reso vano ogni tentativo. Due anni fa, invece, Paris Jackson, la figlia del Re del pop Michael, aveva denunciato che l'attore avrebbe tentato di strangolarla, ma Kappy ha sempre negato. Proprio a causa delle sue strane idee, i suoi social network sono stati spesso chiusi. La scorsa domenica, nel suo ultimo messaggio, ha ammesso di aver abusato di droghe e alcol in passato, di aver sfruttato persone per soldi e per i suoi interessi, confermando infine di avere numerosi debiti tra gioco d'azzardo e tasse non pagate.

Altre Notizie