Sarri e il suo futuro: parole significative dell’allenatore del Chelsea

Il Chelsea ha già scelto il successore di Sarri prenotato Lampard

Sarri resta in bilico: “Futuro al Chelsea? Non ne sono sicuro”. E la Roma attende…

Il successore di Maurizio Sarri sulla panchina del Cheslea ha già un nome e un cognome: Frank Lampard.

Maurizio Sarri nonostante il terzo posto in campionato e la finale di Europa League in cascina non è sicuro di restare al Chelsea nella prossima stagione. I matrimoni però si fanno sempre in due e da questo punto di vista il Chelsea spesso non prende decisioni solo in base alla logica sportiva. Ma per Roman Abramovich non basta.

Lampard è un ragazzo di Stamford Bridge.Con la maglia dei Blues ha giocato dal 2001 al 2014, totalizzando 648 partite e 211 gol, 3 campionati inglesi, 1 Champions League e 1 Europa League tanto per citare i trionfi più significativi.

La Roma spera proprio che l'allenatore venga scaricato per tentarlo con un progetto triennale, anche se per Sarri la priorità resta l'Inghilterra: "Lo sapete bene: amo il calcio inglese, amo la Premier League".

Per Lampard sarebbe una sfida incredibile, dopo aver iniziato la carriera da tecnico lo scorso 31 maggio 2018 nel Derby County. Ranieri ha praticamente annunciato che non sarà l'allenatore dei giallorossi il prossimo anno, e l'opzione Conte è decaduta per esplicita ammissione del diretto interessato. Lo scenario emerso nelle ultime ore è quello di una rimozione dell'allenatore toscano dopo la finale di Europa League con l'Arsenal del 29 maggio. Le opzioni più concrete sono al momento Milan e Roma, con particolare fermento per questa seconda ipotesi.

Altre Notizie