Mourinho: "Allenare il PSG? Impossibile, ecco perché. Guardiola? Fossi rimasto all’Inter…"

Mourinho: “Allenare il PSG? Impossibile, ecco perché. Guardiola? Fossi rimasto all’Inter…”

Mourinho, nuova stoccata alla Juventus

Per lo United stesso che l'ha cacciato ma che poi si ritrova con gli stessi problemi. Sullo United posso dire solo due cose. Non è possibile. Non si può allenare un club che ha già l'allenatore. Due, che i problemi ci sono ancora. Penso che i proprietari siano contenti perché hanno giocatori da vendere e vendere bene. Fra i tanti temi toccati quello legato alla sua avventura sulla panchina del Manchester United: "Nove o dieci mesi fa dissi che, dopo aver vinto 8 campionati, il secondo posto in Premier League con lo United è stata una delle imprese più importanti della mia carriera. Adesso la gente lo sta capendo". Potete immaginare che siano i giocatori, l'organizzazione, l'ambizione: "io dico solo che non posso dire di sì se mi chiedete se Pogba sia stato l'unico responsabile" ha detto Mourinho.

Queste le dichiarazioni dell'ex tecnico dell'Inter a l'Equipe a proposito del suo futuro, essendo ora libero ed in cerca di un club per la prossima stagione: "Io al Paris Saint-Germain?". Hanno fatto prestazioni incredibili con una mentalità giovane e aperta, ma in Champions ci vuole qualità strategica. "Puoi avere anche una squadra fenomenale, ma arriva il momento della strategia che lancia la squadra, quella dell'allenatore" ha proseguito lo Special One. "Ma uno dovrà uscire sconfitto, Jurgen disputerà la sua terza finale e non immagino la sensazione che potrebbe esserci in lui se perdesse anche questa". Ultima domanda, la più tosta: Guardiola ha vinto il 26° titolo, superando proprio Mourinho. Potrei avere possibilità se non fosse allenata da nessuno.

Altre Notizie