Luna, Jeff Bezos presenta il suo "lander" Blue Moon

Blue Moon è il lander lunare di Blue Origin che vuole portare gli astronauti sulla Luna nel 2024

Jeff Bezos è pronto per lo spazio: presentato il lander che porterà l’uomo sulla Luna nel 2024

Blue Origin prevede di avere una versione iniziale del lander pronta per una missione sulla Luna nel 2023, che potrebbe trasportare materiali per le missioni umane successive, oltre a dimostrare le capacità del lander.

Jeff Bezos ha presentato il progetto Blue Moon che dovrebbe riportare l'uomo sulla Luna. Inoltre Blue Moon sarà in grado di caricare anche materie prime sulla Luna per trasportarle sulla Terra, con lo scopo di utilizzarle come risorse energetiche.

Se avete bisogno di una spinta ideologica per essere interessati dalla Luna consigliamo di vedere il toccante documentario The Last Man on the Moon. Dobbiamo avere un futuro per i nostri nipoti e per i loro nipoti di dinamismo: "non possiamo farli cadere preda dell'immobilismo e del razionamento", ha affermato. Nella serata di ieri, 9 maggio, il fondatore di Amazon ha svelato a Washington, davanti a un folto pubblico composto da molti rappresentanti della Nasa, ricercatori, giornalisti e ragazzi delle scuole, Blue Moon, un nuovo lander lunare progettato per trasportare sul satellite terrestre strumentazione scientifica ed eventualmente anche un equipaggio umano. Ma sono "le infrastrutture che permettono agli imprenditori di fare cose incredibili".

Perché è così importante tornare sulla Luna?

Lo spazio, d'altra parte, offre la promessa di risorse illimitate. "È tempo di ritornare sulla luna e questa volta per restare", ha dichiarato Bezos.

Lanciato dallo Space Launch Complex 36 di Cape Canaveral in Florida, New Glenn è in grado di trasferire 13 tonnellate in orbita di trasferimento geostazionaria e da lì lanciare il suo lander Blue Moon verso la Luna. Durante l'evento, l'imprenditore ha Nell'evento Bezos ha annunciato anche la costituzione di Club For the Future, un'associazione non profit nata per ispirare e coinvolgere la prossima generazione di sognatori e imprenditori dello spazio, che riunirà studenti, giovani, leader in varie campagne e iniziative.

Altre Notizie