F1 2019: GP Cina 2019, Verstappen quinto: "Non sono contento"

Red Bull Racing RB15 dettaglio dell'ala anteriore

Red Bull Racing RB15 dettaglio dell'ala anteriore

Red Bull a punti in Cina.

Ricordiamo che Max Verstappen ha un contratto con la scuderia anglo-austriaca in scadenza nel 2020 il quale prevede, inoltre, una clausola rescissoria qualora la Red Bull non riuscisse a classificarsi nelle prime tre posizioni in classifica costruttori. "Difficile puntare alla vittoria, ma cercheremo comunque di salire sul podio".

"Stavo seguendo le Ferrari, volevo superarle per prendere in tempo la bandiera a scacchia ma di solito non si fa in qualifica".

GASLY IN Q3 Finalmente, Pierre Gasly è riuscito a raggiungere la terza fase della qualifica. La power unit Honda prende ancora la paga dai propulsori Mercedes e Ferrari, Verstappen ha concluso davanti a Leclerc solo grazie alle scelte strategiche di Maranello, che hanno favorito il suo undercut ai danni della SF90 #16. "Ora pensiamo a raccogliere punti in ogni gara".

Altre Notizie