Nexi, banche consorzio fissano prezzo Ipo a 9 euro per azione - fonti

L'amministratore delegato di Nexi Paolo Bertoluzzo

L'Ipo di Nexi al traguardo: raccolti 2 miliardi. Martedì il debutto a Milano

In base al prezzo indicato la società ha una capitalizzazione di circa 5,7 miliardi. L'offerta - ha precisato una nota - ha registrato una richiesta al prezzo di offerta per un controvalore superiore a 5,4 miliardi da parte di una platea di oltre 340 investitori internazionali (tra cui vi sarebbero Blackrock, Vanguard, Fidelity, Credit Agricole, Jiulius Baer, Alliance Bernstein, Vontobel e un grande fondo sovrano asiatico, forse il fondo Gic di Singapore). L'Enterprise Value è pari ad Euro 7,3 miliardi, per un corrispondente multiplo EV/EBITDA 2018 pari a 17,2x. Il book degli investitori istituzionali che diventeranno azionisti di Nexi e' composto per il 70% da "long-term" e gli ordini, al prezzo di 9 euro, sono stati pari a 2,8 volte circa il quantitativo di titoli offerto.

I proventi netti dell'aumento, pari a 684,1 milioni, saranno impiegati da Nexi, insieme ai fondi rivenienti dal nuovo contratto di finanziamento disponibile a seguito del completamento dell'offerta, rispettivamente per ridurre l'indebitamento finanziario del gruppo e rifinanziare parte dell'indebitamento stesso col rimborso parziale dei prestiti obbligazionari emessi dalla società. Il flottante delle azioni Nexi sarà pari al 35,6% del capitale sociale, incrementabile fino al 40,9% a seguito dell'eventuale esercizio dell'opzione della greenshoe, con un ricavato complessivo dell'offerta di 2.011 milioni, sempre al netto dell'eventuale esercizio dell'opzione greenshoe. Banco Bpm, Popolare di Sondrio, Banca di Cividale, Credito Valtellinese Iccrea hanno collocato 20.627.277 azioni.

É inoltre previsto l'eventuale esercizio dell'opzione concessa dall'Azionista Venditore Mercury UK a favore dei Joint Global Coordinator, anche per conto dei membri del consorzio per il Collocamento, di chiedere in prestito ulteriori azioni ai fini di una sovrallocazione, per ulteriori massime n. 33.510.758 Azioni, corrispondenti al 15% delle Azioni oggetto del Collocamento Istituzionale. L'inizio delle negoziazioni a Piazza Affari è in programma martedì 16 aprile. Ad esito del Collocamento Mercury UK deterrà il 62.6% del capitale (57,3% del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell'opzione greenshoe).

Altre Notizie