Inter-Napoli, Mertens: "Nello spogliatoio l’ho visto proprio male male. Si sentiva…"

Napoli, carica Mertens: ?Prendiamoci l?Europa League. E se la Juve si ferma...?

Mertens: «Napoli è casa mia, puntiamo all'Europa League»

KOULIBALY E IL RAZZISMO - "Io conosco Kalidou e so quanto sia sensibile verso questo tema".

L'attaccante del Napoli, Dries Mertens, nella sua intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato anche di Allan, giocatore al centro di numerose voci di mercato: "È l'esempio giusto per capire che a Napoli si cresce tanto". Nello spogliatoio l'ho visto proprio male. Inevitabile parlare anche del suo rapporto con la città e con la squadra: "Qui sono cresciuto, mi sento a casa mia". Penso che in questi 6 anni sia cresciuta tutta la società, la rosa e il gruppo. In squadra abbiamo talenti assoluti. Sulla sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo: "Un avversario difficile. Adesso punteremo all'Europa League perché possiamo arrivare lontano".

Per Mertens difficile raggiungerla almeno a breve: "Sicuramente hanno una grande potenza economica ed è difficile per tutte poter competere". Siamo stati sfortunati in Champions League, abbiamo perso solo col Liverpool in un girone con due candidate alla vittoria finale. Noi dobbiamo cercare di vincere più partite possibili. "La scorsa stagione abbiamo dato battaglia fino alla fine e ci proveremo anche quest'anno".

Altre Notizie