Vaccini: Grillo e Renzi firmano il patto per la scienza di Burioni

Beppe Grillo, svolta sui vaccini firma il Patto per la scienza promosso da Roberto Burioni

Vaccini, la svolta: Beppe Grillo firma il «Patto per la scienza» promosso dal virologo Roberto Burioni

Il Patto Trasversale è stato già firmato da Beppe Grillo, Matteo Renzi, Roberto Burioni, Università Vita Salute San Raffaele, Enrico Mentana, TgLa7, Guido Silvestri, Emory University, Atlanta, Mina Welby, Associazione Luca Coscioni. I due firmano il patto per la scienza di Roberto Burioni. Perché ci si può dividere su tutto, ma una base comune deve esserci.

Il documento arriva in un momento in cui infuriano le polemiche dopo che il presidente dell'Istituto superiore di sanità Walter Ricciardi, in un'intervista al Corriere, ha annunciato le sue dimissioni come uno strappo con il governo: "Lascio l'Istituto superiore di sanità, il governo ha posizioni antiscientifiche".

Oggi è successa una cosa molto importante: Beppe Grillo e Matteo Renzi hanno sottoscritto (insieme a molti altri), un patto a difesa della scienza. "Nella scienza non si crede: o si capisce oppure non si capisce", recita il post. "Ha detto Albert Einstein che la 'scienza, al confronto con la realtà, è primitiva e infantile". Lo stesso fondatore del M5s poi aggiunge: "Il progresso della scienza deve essere riconosciuto come un valore universale dell'umanità e non può essere negato o distorto per fini politici e/o elettorali". "Eppure è la cosa più preziosa che abbiamo". La scienza procede, senza timori attraverso il dubbio, anche su se stessa. L'appello chiede di non tollerare forme di pseudoscienza nella tutela della salute pubblica del paese e dei suoi cittadini, oltre che a implementare la conoscenza scientifica nella popolazione e assicurare alla scienza adeguati finanziamenti pubblici.

Il testo dell'appello promosso da Burioni impegna le forze politiche su cinque punti. Tutte le forze politiche italiane si impegnano a governare e legiferare in modo tale da fermare l'operato di quegli pseudoscienziati che con affermazioni non-dimostrate e allarmiste creano paure ingiustificate tra la popolazione nei confronti di presidi terapeutici validati dall'evidenza scientifica e medica.

Altre Notizie