Simone Inzaghi commenta così il pareggio contro il Chievo Verona

Chievo, Sorrentino esulta ancora per il pareggio di Napoli:

Lazio, Simone Inzaghi furioso: «All'intervallo avrei cambiato tutti»

L' allenatore del ChievoVerona Domenico Di Carlo, dopo la partita con la Lazio è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, affermando: "Rispetto alla partita di Napoli siamo cresciuti sotto l'aspetto del gioco". Abbiamo ottenuto un punto importante, anche se la classifica piange. Una squadra costruita come la nostra non può mettere in mostra una differenza così marcata tra primo e secondo tempo.

"Avevamo preparato bene la gara, peccato però per il primo tempo offerto al club avversario". Poi, tre pareggi, tutti 1-1: con il Sassuolo, con il Milan e, ieri, con il Chievo.

"Perdere non fa mai piacere ma lo avevo messo in preventivo perché, dopo aver conquistato la qualificazione con due turni d'anticipo, siamo andati a Cipro con un lavoro diverso nelle gambe e con la testa già a Verona dove ci aspetta una partita molto complicata". Bisogna scendere in campo pensando di essere in svantaggio, uno spirito simile c'è stato nel secondo tempo e non è mancato nello scorso anno ed è stato completamente assente nel primo tempo di oggi: è stata la prima frazione peggiore da quando sono alla guida della Lazio. "Ho tolto Radu perché ammonito ma avrei voluto cambiarli tutti".

"A questi ragazzi voglio solo fare i miei complimenti, ora dobbiamo guardare all'avvenire con fiducia pur sapendo che il lavoro da fare è tanto", la sua conclusione.

Altre Notizie