Milan, Gattuso: "Higuain un campione. Frenata Ibra? Non mi risulta"

Paquetà primo contatto con Gattuso e poi Milan-Torino

Milan, Gattuso: “Ieri grande Inter, mi ha impressionato. Non mi piace gufare perché…”

Rino Gattuso, durante la conferenza stampa alla vigilia di Milan-Torino, ha parlato della situazione di Gonzale Higuain: "Anche quando tutti pensano che sia arrabbiato, il sorriso e il 'cazzeggio' in spogliatoio non è mai mancato, il fare battute".

Gattuso dovrebbe proporre un 4-4-2 con Cutrone e Higuain, che comporranno una coppia d'attacco ormai rodata e affiatata che non teme l'eventuale arrivo o meno di Ibrahimovic, con Calhanoglu e Suso esterni di centrocampo e il tandem Kessie-Bakayoko in mediana. Lui deve solo concentrarsi ad aiutare la squadra, senza la fissa del gol. Voglio vedere grande senso di appartenenza, grandissima voglia di stare qua, di lavorare e migliorarsi. "La verità è che gli incidenti ci hanno compattato".

Il Milan nella giornata di ieri è tornato ad allenarsi in vista del match di domenica sera contro il Torino. La Juventus è tosta, ieri è stata una bellissima partita. Dobbiamo essere bravi noi a capire che è fondamentale e mai un problema perché è un campione e sa giocare a calcio. Non mi risulta nulla. "La mia cartuccia me la sono già sparata, non posso rispondere tutti i giorni a degli attacchi", ha aggiunto Gattuso. Il tecnico rossonero ha invece confermato per domani l'arrivo di Paqueta' per le visite mediche.

Altre Notizie