Juventus allunga sull'Inter e va a +11 sul Napoli

Calciomercato Inter il retroscena

Getty Images

Dobbiamo percorrere la strada passo dopo passo. Noi dobbiamo proseguire il nostro percorso con molta calma. Serviva una partita efficace e concreta, nel primo tempo solo dal 30′ in avanti la abbiamo fatta. E' difficile prenderli, e questa è la brutta notizia.

PROBABILE FORMAZIONE - Di seguito il probabile undici titolare dell'Inter di Spalletti, schierata con il 4-3-3, contro la Juventus: Samir Handanovic in porta; D'Ambrosio, Stefan de Vrij, Milan Skriniar e l'ex Kwadwo Asamoah in difesa; Vecino, Marcelo Brozovic e Borja Valero (o Joao Mario) a centrocampo; Keita (o Politano), Mauro Icardi e Perisic in attacco. Tre anni a Roma e dopo sei mesi ci vennero a prendere Pjanic. La Juve non è solo lui, ha tanti giocatoti forti e ogni stagione va a prendere i migliori delle avversarie. Sono dettagli importanti nella crescita di una società. La Toscana riesce a tirar fuori sempre buoni allenatori e questo ci differenzia dalle altre regioni. Bisogna vincere con la testa, non dovevamo assolutamente perdere. In quest'ultimo torneo la partenza a razzo è di recente memoria visto che è stata compiuta dal Psg proprio quest'anno.

L'Inter ha fatto la partita che aveva preparato.

Cristiano Ronaldo oggi è stato meno brillante del solito. Ha una mentalità, una forza, una professionalità. Sarà il 3° confronto fra le due squadre nel massimo campionato italiano. Che poi tutti tifano contro la Juve perché il Napoli è in turno favorevole e potrebbe avvicinarsi è normale perché si aspettano che possa riaprirsi il campionato, che ci sia più battaglia.

Cosa si aspetta dalla sfida contro la Juventus? Però l'essere squadra in maniera continuativa è quel che può mettere in difficoltà la Juventus. E indica la strada ai suoi: "Serve coraggio, personalità". C'è anche l'ipotesi Cuadrado mezz'ala nel caso in cui Allegri non voglia rischiare subito Emre Can.

Altre Notizie