Di Francesco: ''Vincere contro il Cagliari per il salto di qualità''

Cagliari-Roma, Di Francesco: “Non si può prendere il gol di Sau in 9 contro 11, Pastore e Perotti…”

Crisi Roma, squadra in ritiro

È ovvio che devono tutti ancora migliorare in tanti aspetti e devono diventare ancora più bravi a proteggere anche la nostra linea difensiva. Dobbiamo lavorare ancora tanto. A Roma riusciamo ad esaltare, come Zaniolo, e poi a buttarlo giù in un attimo. Se mi aspetto una partita fisica?

Non ho mai visto partite non fisiche. "In generale è la loro qualità migliore, dovremo stare molto attenti su calci piazzati e falli laterali".

Un aspetto su tutti che vuole vedere sistemato domani? Anche perché, contro l'Inter, proprio così è arrivato il gol del 2-1 nerazzurro, quello di Icardi. Vorrei provare con Riccardi, ma è tornato ieri dalla Nazionale. Dobbiamo essere più bravi a proteggere la linea difensiva e impedire agli avversari di arrivare alla conclusione. "Dobbiamo essere più equilibrati". La soluzione Florenzi avanzato può essere riproposto? Quasi non cammina, ha preso un brutto colpo sulla gamba. "Abbiamo bisogno di calciatori, siamo in pochi".

Matera, SI: Perotti e Pastore potranno avere minutaggio?

Pastore e Perotti? Nessuno dei due giocherà dall'inizio, Pastore però avrà più possibilità di giocare più minuti.

Cristante e Nzonzi unici centrocampisti.

Soluzioni e Var - Ed allora con tante partite all'orizzonte, bisognerà trovare alternative anche alla coppia Cristante-Nzonzi. In questo dobbiamo lavorare più da squadra. Se dovessi dire delle cose mi sto attaccando a qualcosa, mi sto creando degli alibi. E' un ragazzo che teniamo in considerazione, ma è un 2001. "La speranza è che recuperi in tempi brevi, siamo in pochi e dobbiamo recuperare i giocatori".

"Si è allenato benissimo, sto valutando se farlo giocare dal primo minuto". Ho più scelta dietro rispetto ad altri ruoli, vediamo come sta Manolas e in base a quello deciderò anche chi giocherà tra i due centrali. "Gli unici dubbi li ho lì".

Hai individuato il problema per i problemi muscolari? .

Mettiamoci un po' tutto. Sono passato al Divino Amore prima di venire in conferenza perché anche Manolas ha subito un colpo nella partitella e il suo utilizzo nella gara di domani ad oggi è al 50% delle probabilità. Divino Amore perché ogni volta c'è una botta, una storta, una ricaduta, qualcosina ti fa pensare. E' una battuta per sdrammatizzare, non mi lego a queste cose.

El Shaarawy e Dzeko in Spagna? "Fazio l'ha fatto ed è recuperato al cento per cento". Quello che hanno fatto di preciso, tecnicamente, non ve lo saprei neanche spiegare, non sono un dottore. Facciamo tutto questo per farli recuperare il prima possibile, sono soluzioni alternative per migliorare questo aspetto. C'è voglia di recuperarli e rimediare ad errori commessi precedentemente, nessuno si deve tirare fuori, siamo tutti responsabili noi e i ragazzi che devono avere maggiore attenzione per quello che fanno. Ha qualche rimpianto per i punti persi? Non me li voglio creare. Però obiettivamente ci sono stati degli errori, il rammarico è che essendoci la disponibilità è un peccato non utilizzare la tecnologia. "Mi auguro che in futuro si evitino certi errori, perché c'è uno strumento per farlo, soprattutto quando sono così evidenti". Alla fine si chiede scusa, ma il concetto è sempre lo stesso, perché poi le partite sono compromesse e ci rimettono gli allenatori.

Il nuovo banco di prova è la partita col Cagliari in cui la Roma parte da favorita? Tutti i giorni sono banchi di prova. È la possibilità di dimostrare che abbiamo fatto il salto di qualità da un punto di vista mentale. Il primo tempo in Champions è stato positivo, nel secondo siamo crollati. All'interno della partita ho visto tante cose fatte bene.

Altre Notizie