Terremoto 7.5 al largo della Nuova Caledonia, allerta tsunami

Fortissima scossa di terremoto in Nuova Caledonia [LIVE]

Devastante terremoto in Nuova Caledonia: magnitudo 7.5, pericolo tsunami

Secondo i dai dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 15 km di profondità ed epicentro 168 km a est di Tadine.

Nella mattina del 5 dicembre 2018 si è registrata una seconda scossa di terremoto di magnitudo 6.6 in Nuova Caledonia.

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 15:18 ora locale (le 5:18 in Italia) al largo della Nuova Caledonia, nel Pacifico meridionale. "Sulla base dei parametri sismologici preliminari" ha comunicato il Pacific Tsunami Warning Center (PTWC) "pericolose onde di tsunami sono possibili sulle coste entro 1.000 chilometri dall'epicentro del terremoto". E' stata diramata l'allerta tsunami. Secondo il centro di ricerca, sulle coste della Nuova Caledonia e di Vanuatu potrebbero abbattersi onde comprese tra gli uno e i tre metri di altezza, e fino a un metro per quelle delle isole Figi.

Altre Notizie