La Lega schiera i 'nemici' come testimonial

Salvini: “Reddito in primavera”

Sondaggi politici, vola il governo: bene M5S e Lega, calo PD e Forza Italia

E i pullman prenotati per portare a Roma i leghisti umbri al grido d "Prima gli italiani".

Laura Boldrini, Maria Elena Boschi, Roberto Saviano, Asia Argento, Fabrizio Corona, Fabio Fazio, Mario Monti e molti altri sono i testimonial, loro malgrado, della manifestazione indetta dalla Lega per l'8 dicembre a Roma.

Il contenuto al momento sta macinando numeri da capogiro ed in meno di un'ora ha infatti già superato i 100.000 like suscitando, come ampiamente prevedibile, reazioni di supporto ma anche non poche polemiche.

Secondo il senatore Pillon "è la prima volta che un Governo in carica vede crescere i propri consensi".

Sotto lo slogan "Lui non ci sarà" ecco apparire le facce degli avversari di Salvini, con tanto di logo della Lega in evidenza. "La nostra volontà è invertire questo trend e restituire fiducia e speranza agli italiani, oltre alla consapevolezza che siamo un popolo fondamentale per il destino dell'Europa".

A Napoli intanto il Pd insiste sulla via giudiziaria: sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, falso in bilancio, intestazione fittizia di beni, fino alla ricettazione e al riciclaggio: sono alcune delle ipotesi di reato a carico di Luigi Di Maio contenute in un esposto sull'azienda di famiglia che il deputato Pd Carmelo Miceli ha anticipato che presenterà alla procura di Napoli perché le valuti. E quindi, sei pullman, direzione piazza del Popolo, non basteranno. "C'è ancora posto - ha concluso - per partecipare si possono contattare i referenti territoriali della Lega o interagire attraverso i canali social".

Il candidato a sindaco di Firenze della Lega per le prossime elezioni amministrative ancora non c'è, e la cena natalizia con il leader nazionale, nonché vicepremier e ministro dell'interno, potrebbe essere l'occasione giusta per dare il via ufficiale alla campagna elettorale.

Altre Notizie