Milan, Paquetà pronto per la nuova sfida: "In Italia grazie a Leonardo"

Milan senti Paquetà

Paquetà: «La mia esultanza? Difficile farla fare a Higuain...»

Il Milan dal prossimo 3 gennaio alla riapertura del calciomercato potrà contare su Lucas Paquetà, asso del Flamengo che i rossoneri hanno acquistato dal club carioca (che curiosamente ha gli stessi colori) per 35 milioni di euro.

Sul trasferimento in Italia: "Lavoro, sacrificio, è un sogno che diventa realtà".

LINGUA ITALIANA: "Conosco solo la parola 'Grazie', poi cercherò di mettermi in pari con la lingua". Ma già sto imparando. "Magari piangerò a vedere i tifosi del Flamengo, è possibile".

RICORDI: "Le finali fatte negli anni, è stato incredibile vivere certi momenti con questa tifoseria incredibile". "Mi ha chiamato e mi ha convinto subito, lo devo ringraziare", ha confessato Paquetà in una lunga intervista a Esporte Espectacular. E non è finita qui, perché a Milanello stanno preparando ulteriori colpi di mercato ed il nome che fa sognare i sostenitori del Diavolo è quello di Cesc Fabregas, attualmente al Chelsa ma pronto a partire.

Il talento brasiliano ha anche svelato un desiderio, già manifestato alla dirigenza rossonera: "Ho chiesto d'indossare il numero 39, lo stesso con cui ho debuttato in prima squadra al Flamengo e che mi ha portato tanta fortuna". Volerò in Italia nei prossimi giorni per gli ultimi dettagli. "Ora voglio chiudere col Flamengo nella migliore maniera possibile".

BRUCIARE LA CARRIERA?: "Sono sempre stato indicato come 'la promessa', 'il futuro' e questo tipo di cose". Il tempo passa e io miglioro, non ho paura. "A mia madre e mia moglie ho detto che ho paura di lasciare il Flamengo, una sensazione mai provata prima".

L'ESULTANZA - Ma anche in Italia, dopo i gol, festeggerà con le sue caratteristiche mosse e 'dancinhas'?

Altre Notizie